Certificati di origine

Certificati di origine

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)
Loading...

“NUOVE DISPOSIZIONI PER IL RILASCIO DEI CERTIFICATI DI ORIGINE”

Si comunica che, con circolare n.62321 del 18 marzo 2019, il Ministero dello sviluppo economico (MISE) ha diramato, d’intesa con Unioncamere, nuove disposizioni per il rilascio dei certificati di origine delle merci. Il provvedimento mira ad  armonizzare le modalità e le procedure di rilascio e controllo dei relativi documenti per l’esportazione.
La principale novità rappresenta l’introduzione dell’obbligo dell’istanza telematica, al fine di facilitare il processo di trasformazione digitale da parte degli operatori economici.
Tali disposizioni possono essere consultate sul sito del MISE: https://www.mise.gov.it/index.php/it/normativa/circolari-note-direttive-e-atti-di-indirizzo/2039451-nota-ministeriale-18-marzo-2019-n-62321-disposizioni-per-il-rilascio-dei-certificati-di-origine-e-dei-visti-per-l-estero

Il Certificato di Origine è un documento doganale che attesta l´origine della merce e che accompagna i prodotti esportati in via definitiva.
Il Certificato di Origine può essere richiesto alla Camera di Commercio:
• della provincia in cui il richiedente ha il proprio domicilio, se si tratta di persona fisica, o ha la sede legale, se si tratta di un´impresa o società con personalità giuridica
• della provincia nella quale esiste una unità operativa dell´impresa;
• della provincia ove si trova la merce da esportare ed i relativi documenti giustificativi, previa autorizzazione della Camera di commercio della provincia nella quale l´impresa ha la sede.

Procedura

Certificati di origine on line
La Camera di Commercio di Latina mette a disposizione degli operatori con l’estero un servizio di richiesta on-line dei Certificati di Origine per esportazione di merci, successivamente ritirabili presso l’Ufficio estero camerale.
Per richiedere tramite procedura telematica il rilascio dei Certificati di origine per l’esportazione della merce è necessario seguire i seguenti passaggi:

  • richiedere il dispositivo di firma digitale;
  • iscrivere l’azienda sul portale www.registroimprese.it, in modo da ottenere il rilascio di una userid e password necessarie per accedere successivamente al portale Telemaco dove richiedere i certificati di origine;
  • allegare con la medesima procedura i documenti giustificativi dell’origine della merce.

A questo punto l’Ente camerale gestirà la pratica e il ritiro dei certificati avverrà direttamente presso l’Ufficio camerale.

Tempi
Il certificato di origine viene rilasciato entro due giorni lavorativi successivi alla data di presentazione all’ufficio di tutta la documentazione completa.

Procedura d’urgenza
Le richieste d’urgenza, da presentare su carta intestata dell’impresa, dovranno essere formalmente motivate e documentate (ad esempio lettere di credito in scadenza, merce deteriorabile in spedizione, tipologia di spedizioni, ecc). Le motivazioni formulate in modo troppo generiche non verranno considerate utili.
La procedura con urgenza comporterà l’evasione prioritaria rispetto ad altre richieste ma comunque entro il giorno successivo alla richiesta.

Costi
Diritti di segreteria
Rilascio Certificato di origine € 5,00
Rilascio copia Certificato di origine € 5,00
Legalizzazione di firma (ex UPICA) € 3,00

Modulistica
Dichiarazione sostitutiva generica (⇓)

Contatti
Antonella Para – Tel. 0773 672226 antonella.para@lt.camcom.it
Sabrina Malatesta – Tel. 0773 672232 sabrina.malatesta@lt.camcom.it
commercioestero@lt.camcom.it

fax 0773 672227