Quando pagare

Quando pagare

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)
Loading...

Imprese già iscritte

Il termine per il pagamento del diritto coincide con quello per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi (art.17 del D.P.R. 7 dicembre 2001 n.435 e s.m.i.); di norma 30 giugno (TERMINE ORDINARIO) oppure maggiorando l’importo con lo 0,40%, a titolo di interesse corrispettivo, entro trenta giorni dal suddetto termine, di norma 30 luglio (TERMINE LUNGO); tale maggiorazione, versata in centesimi, con arrotondamento matematico in base al 3° decimale, va applicata anche in ipotesi di compensazione di crediti.

 

Imprese di nuova iscrizione

Il diritto deve essere corrisposto all’atto dell’iscrizione (con addebito su cassa automatica) oppure entro 30 giorni dalla presentazione della domanda di iscrizione con modello F24 (TERMINE ORDINARIO); (alla pratica telematica deve essere allegato il modello F24 attestante il pagamento, ovvero deve essere specificato nel quadro “note” del Modello I1 o UL che si provvederà al pagamento del diritto annuale entro i termini di legge -30gg).

DIRITTO ANNUALE 2018

Com’è noto, ai sensi dell’art. 8 del D.M. 359/2001, il diritto dovuto dai contribuenti è versato, in unica soluzione, con le modalità previste dal capo III del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, entro il termine previsto per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi.
Pertanto, se per quest’anno il termine suddetto cade il 20 agosto 2018, con la maggiorazione dello 0,40%, anche il diritto annuale potrà essere pagato con la maggiorazione suddetta entro la medesima scadenza.

In sintesi:

  1. il termine senza la maggiorazione dello 0,40% per le imprese che approvano il bilancio entro 4mesi e non hanno esercizio a cavallo di anno, quest’anno dal 30 giugno è stato spostato da 30 giugno (sabato) al 2 luglio 2018 (primo giorno feriale successivo);
  2. il termine con la maggiorazione dello 0,40% da effettuarsi entro i 30gg successivi alla scadenza ordinaria per le imprese che approvano il bilancio entro 4 mesi e non hanno esercizio a cavallo di anno, quest’anno dal 1° agosto al 20 agosto 2018.

DIRITTO ANNUALE 2017

Si ricorda che entro un anno dalla violazione, ovvero un anno dalla scadenza del tributo senza la maggiorazione dello 0,40%, è possibile avvalersi dell’istituto del ravvedimento operoso al 6% per sanare violazioni riferite all’anno 2017.
Ad es. i soggetti che nel 2017, in quanto titolari di reddito di impresa, potevano pagare il diritto annuale 2017 senza maggiorazione dello 0.40% entro il 20 luglio 2017, potranno ancora usufruire del ravvedimento entro il 20 luglio 2018.

 

Contatti
Ufficio Diritto Annuale – Tel.0773 6721 digitare l’interno indicato dal dispositivo automatico
dirittoannuo@lt.camcom.it
dirittoannuo@lt.legalmail.camcom.it


Silvia Abussi
Tel.0773 672260 silvia.abussi@lt.camcom.it
Roberta Dell’Aquila
Tel.0773 672267 roberta.dellaquila@lt.camcom.it
Simona Marzelli
Tel.0773 672300 simona.marzelli@lt.camcom.it